Mind The Gap

Mind The Gap è un percorso che nasce in seno all’assemblea dell’Officina di Fisica e parla del complesso rapporto tra scienza e società, di come la realtà storico-economica dia vita alla ricerca e di come i risultati di questa ricadano sugli stessi finanziatori, che siano gli stati o i privati.
Mind the Gap è allo stesso modo un festival di due giorni che si svolge sul piazzale di Fisica e riesce a coniugare musica dal vivo e dibattiti d’ approfondimento con ospiti anche internazionali, un festival che porta fuori tutte le attività che durante l’anno attraversano l’Officina di Fisica.
Nel 2016 ci siamo occupati di Pubblicazioni scientifiche producendo un opuscolo, (che è ancora in divenire) che potete trovare qua http://we.riseup.net/mindthegap insieme al molto altro materiale che abbiamo prodotto nel corso dell’anno. In questa produzione parliamo dello stretto legame che unisce la produzione scientifica con gli editori privati delle riviste scientifiche, di come questo rapporto in un contesto meritocratico e definanziato rischia di occludere le strade alla ricerca e all’innovazione vera, quella che ha bisogno di tempo e fiducia per avvenire.Quest’anno invece ci stiamo occupando di neutralità della scienza e Big Data, mantenendo quel rapporto duale tra la filosofia della scienza e il caso pragmatico. Il percorso è in costruzione e crediamo che anche quest’anno si concluderà con un festival sul piazzale.Nel corso di questo percorso abbiamo incontrato persone, scambiato idee e visioni della scienza, abbiamo cercato di mettere in dubbio e in crisi le convinzioni di molti colleghi e amici che credono in una scienza oggettiva e slegata dai rapporti col suo contesto storico, abbiamo certamente contribuito a costruire una conoscenza critica della materia che studiamo.L’assemblea di Mind the Gap si incontra tutti i martedì pomeriggio alle 18 in Officina di Fisica